GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO 2022 A LUSERNA SAN GIOVANNI E ROMA

Servizi Inclusione – Diaconia Valdese, in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato 2022, organizza due momenti di condivisione a Luserna San Giovanni e a Roma.

La Giornata Mondiale del Rifugiato è stata celebrata per la prima volta il 20 giugno 2001 e nasce per commemorare il 50° anniversario dell’approvazione della Convezione relativa allo statuto dei rifugiati firmata a Ginevra dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Ogni anno la GMR è occasione per la Diaconia Valdese di invitare a conoscere le proprie attività inerenti il lavoro con richiedenti asilo e rifugiati attraverso momenti di incontro e racconto.

A Roma, lunedì 20 giugno, è stato organizzato un momento di confronto e condivisione presso l’Associazione Culturale Casale Garibaldi, in via Balzani 87. Inizio dell’evento alle ore 17.30.

Il tema principale è quello della percezione dell’accoglienza da parte dei richiedenti asilo e rifugiati. Sarà possibile quindi visitare la mostra fotografica realizzata dagli ospiti della Diaconia Valdese e sentire le loro testimonianze dirette. Il pomeriggio sarà accompagnato dalla musica Arabjazz a cura di Kifkif e si potrà partecipare al rinfresco preparato dall’associazione Culturale Casale Garibaldi.

Sabato 25 giugno a Villa Olanda (via Fuhrmann 23, Luserna San Giovanni) verranno coinvolti i bambini e le famiglie con tanti appuntamenti durante il pomeriggio: dalle 15.00 sarà possibile partecipare ad un laboratorio di costruzione di maschere, a cura dell’associazione Il Baco, e ad un laboratorio di costruzione di aquiloni afgani, a cura dell’ACT – Afghan Community Torino. Verrà inoltre presentata l’iniziativa “Libri per accogliere” della libreria Volare di Pinerolo, e saranno distribuiti i libri raccolti ai bambini e ragazzi ospiti della Diaconia Valdese. Il pomeriggio continuerà con un momento dedicato ai saluti istituzionali e la merenda, organizzata da “Rifugiati in cucina” e donne afghane. Dalle ore 18.30 fino a chiusura tanta musica, balli e danze, con interventi liberi dei richiedenti asilo e rifugiati.

Servizi Inclusione – Diaconia Valdese lavora con l’obiettivo di creare comunità fornendo ascolto, consulenza, interventi e servizi e rispondendo ai bisogni espressi dalle persone in difficoltà; offre spazi aggregativi e crea momenti e luoghi di incontro e snodo sociale. La Giornata Mondiale del Rifugiato è occasione per facilitare le relazioni interpersonali, favorendo la cittadinanza attiva e ponendo al centro le persone con le loro storie e i loro bisogni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.