Corridoi Umanitari

La Diaconia Valdese è partner del progetto Corridoi Umanitari, iniziativa della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia (FCEI), della Chiesa Valdese – Unione delle chiese metodiste e valdesi – e della Comunità di Sant’Egidio, con il sostegno dell’Otto per Mille della Chiesa Valdese. Nel progetto Corridoi umanitari – attivo dal 2015 – i protestanti e i cattolici collaborano in nome dell’ecumenismo cristiano, unendo le proprie forze in un progetto umanitario che cerca di definire un modello di gestione strutturata dei flussi migratori, superando la visione emergenziale del fenomeno. I Corridoi Umanitari hanno come obiettivo:

  • evitare i viaggi della morte verso l’Europa;

  • contrastare il business dei trafficanti di esseri umani e delle organizzazioni criminali;

  • concedere a persone vittime di persecuzioni, torture e violenze, famiglie con bambini, donne sole, malati, persone con disabilità un ingresso legale nel nostro Paese;

  • gestire gli ingressi in modo sicuro, sia per i migranti sia per chi già risiede in Italia. Il rilascio dei visti infatti è subordinato ai controlli da parte del Ministero dell’Interno.


I potenziali beneficiari del progetto vengono selezionati direttamente in loco grazie al supporto di una rete di collaboratori tra cui ONG locali e internazionali, associazioni, chiese e organismi ecumenici. Le autorità consolari italiane analizzano le richieste presentate e provvedono a rilasciare dei visti umanitari.
Una volta arrivati in Italia i beneficiari sono accolti in strutture e appartamenti su tutto il territorio nazionale; hanno la possibilità di presentare domanda di asilo e sono supportati in un percorso di integrazione legale-giuridico, lavorativo, scolastico e sanitario volto al conseguimento dell’autonomia.
 
Servizi Inclusione della Diaconia Valdese si occupa di fornire ospitalità ai beneficiari una volta arrivati in Italia: garantisce loro vitto e alloggio, assistenza legale nella domanda di protezione internazionale, supporto psicologico e sanitario, corsi di italiano e accompagnamento socio-educativo-lavorativo. Lo scopo è mettere in atto il miglior percorso possibile di integrazione in Italia.

Dove sono attivi i nostri progetti

Accoglienza Migranti

Progetti vari

Inclusione e territorio

Social housing