4 dicembre, domenica della Diaconia

Il 4 dicembre p.v. ricorre l’annuale domenica dedicata alla raccolta della colletta speciale per la Commissione Sinodale per la Diaconia, in tutte le chiese in occasione del culto. Quest’anno la somma ricevuta sarà devoluta a sostegno delle iniziative intraprese a favore del progetto UNICORE (UNIversity COrridors for REfugees) dedicato al diritto allo studio dei rifugiati.

Dal 2019 la Diaconia Valdese, tramite Servizi Inclusione, collabora con Ministero degli EsteriUNHCR – Agenzia ONU per i rifugiatiCaritas ItalianaGandhi CharityCentro Astalli e alcune Università Italiane in un progetto a favore di studenti e studentesse rifugiati. Inoltre, un’ampia rete di partner locali assicura il supporto necessario durante il percorso di laurea magistrale, della durata di due anni, favorendo l’integrazione degli studenti e studentesse nella vita universitaria e sociale nel territorio in cui sono accolti.

Grazie a questo progetto le studentesse e gli studenti, che non hanno possibilità di continuare gli studi nel Paese in cui hanno trovato protezione, possono usufruire di un percorso di ingresso regolare e sicuro in Italia, ottenendo un visto per motivi di studio, e possono trovare sostegno e supporto all’ingresso nella vita accademica e nell’orientamento ai servizi territoriali. UNICORE porta avanti l’obiettivo dell’UNHCR Agenzia Onu per i Rifugiati di rafforzare i canali di ingresso regolari per i rifugiati e raggiungere un tasso del 15% di iscrizione a programmi di istruzione terziaria nei paesi di primo asilo e nei paesi terzi entro il 2030.

Il progetto è nato nel 2019, con una prima fase pilota durante la quale sono stati coinvolti 6 studenti e 2 atenei per poi espandersi negli anni successivi: nel 2020 hanno partecipato 20 tra studenti e studentesse e 11 Università mentre nel 2021 sono state accolte 45 persone in 24 atenei.

UNICORE 2022 coinvolge ben 32 Università Italiane e circa 50 studenti.

Oltre all’organizzazione di tutti gli aspetti logistici, dalla pre-partenza alla laurea, Diaconia Valdese supporta gli studenti e le studentesse lungo tutto il loro percorso fornendo supporto per l’inclusione sociale e per affrontare questa esperienza di vita, completamente nuova e altamente sfidante.

Con la colletta raccolta domenica 4 dicembre le chiese potranno sostenere e rafforzare l’impegno della Diaconia Valdese a favore di giovani studenti e studentesse che provengono da una storia di conflitto e di sradicamento, per donare un po’ di nuovo vigore a quella fiamma che alimenta le speranze di un futuro di lavoro e pace attraverso lo studio nelle Università Italiane.

foto di UNHCR/Valerio Muscella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *